REUMATOLOGIA

La visita reumatologica è un passaggio fondamentale per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie reumatiche dell’adulto. Viene condotta dallo specialista reumatologo che si occupa di patologie comuni e meno frequenti: artriti, artrosi, artrite reumatoide e anche osteoporosi.

La varietà delle malattie reumatiche e dei sintomi collegati all’origine reumatica rendono necessari controlli medici e diagnostici approfonditi.

Le malattie reumatiche sono molto numerose e colpiscono principalmente le articolazioni, il tessuto connettivo, le ossa, i muscoli, gli organi e possono essere fortemente invalidanti.

Vi sono diverse patologie che vengono curate dal reumatologo ovvero:

  • Le patologie osteo-articolari con particolare riferimento a quelle di origine infiammatorie, come ad esempio le artriti, l’artrosi che arriva dalla degenerazione delle articolazioni e l’osteoporosi

  • Le patologie di origine sistemica che riguardano tutto l’organismo, come ad esempio l’artrite reumatoide, l’artrite psoriasica (legata alla psoriasi), la spondilite anchilosante, la sindrome di Reiter, la gotta, la febbre reumatica e l’artrosi.

  • Le patologie sistemiche autoimmuni (in grande crescita in questi anni)

La visita reumatologica si svolge nel seguente modo:

Il paziente viene accolto dal reumatologo che raccoglie il maggior numero di informazioni possibili sulla storia e sullo stile di vita dell’assistito: alimentazione, vizio del fumo, livello di attività fisica e di sedentarietà, eventuali patologie in corso, interventi precedenti, casi in famiglia di patologie simili, assunzione di farmaci.

Il reumatologo procede poi a una visita clinica che può durare tra 30 e 40 minuti durante la quale procede alla palpazione dell’addome, all’auscultazione del cuore, alla misura della pressione in conclusione della quale prescrive gli accertamenti da eseguire per i pazienti che necessitano di approfondimenti diagnostici (esami del sangue, esami radiologici, esami cardiologici) o quelli specifici come la capillaroscopia, l’ecografia articolare, artrocentesi.

Se viene effettuata la capillaroscopia è opportuno che il paziente non esegua la manicure nella settimana precedente la visita. Non vi sono particolari norme di preparazione da seguire, è bene però che il paziente porti con sé tutta la documentazione riguardante gli esami eseguiti precedentemente.

Prenota la tua visita Reumatologica presso il Centro Athena, ad Ariano Irpino in provincia di Avellino.

Per info e prenotazioni chiama ora
0825 892085

 44 total views,  1 views today