NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE

La visita con il nutrizionista serve per aiutare la persona a:

  • perdere peso

  • imparare a conoscere quello che mangia, mantenendo il peso e proteggendo la propria salute

  • prevenire l’invecchiamento precoce attraverso un alimentazione di qualità

  • avere consigli su come alimentare correttamente ciascun componente della famiglia

  • combattere a tavola una serie di problemi quali: colesterolo, reflusso gastrico, diabete, ipertensione, ma anche cistiti, candidosi, ritenzione idrica, gonfiori addominali, celiachia, intolleranze alimentari, ecc.

Il rapporto con il nutrizionista si articola in una serie di incontri volti a definire gli obiettivi del paziente, i tempi e le modalità del percorso da intraprendere.

La prima visita dal nutrizionista si suddivide nei seguenti momenti:

  • accurata anamnesi patologica e fisiologica del paziente (malattie, allergie, farmaci assunti, stile di vita e abitudini alimentari) e anamnesi familiare (per individuare eventuali familiarità con alcune patologie);

  • particolare attenzione verrà prestata alla storia alimentare del paziente, all’aderenza a particolari diete e alle variazioni di peso osservate dal paziente nel corso degli anni. Potrebbe essere richiesto di compilare un questionario di frequenza o un diario alimentare.

  • inchiesta sui consumi  abituali e delle ultime 24 ore (Recall)

  • valutazione antropometrica dello stato nutrizionale: mediante la determinazione dell’altezza, del peso, delle circonferenze corporee;

Durante il secondo incontro viene fornito il piano alimentare che comprende il menù personalizzato con le relative informazioni utili sulle modalità di preparazione e di cottura dei cibi, consigli su quali prodotti limitare e quelli da preferire in relazione al disturbo o patologia riferita, indicazioni alimentari generali di comportamento e di scelta dei cibi, nozioni sulle etichette degli alimenti, ricette light e anche per coloro che pranzano fuori casa o che lavorano su turni.

Normalmente, a distanza di 3/4 settimane dalla consegna del percorso alimentare personalizzato, viene stabilita la data per l’incontro successivo di controllo. Ad ogni incontro verranno valutati i progressi e nuovi stimoli motivazionali.

Non è richiesta nessuna preparazione per una visita dal nutrizionista, ma è buona norma portare esami svolti in passato inerenti all’alimentazione.

La visita dura all’incirca 60 minuti (per il primo incontro) e 30 per le visite di controllo.

Prenota la tua visita Nutrizionale presso il Centro Athena, ad Ariano Irpino in provincia di Avellino.

Per info e prenotazioni chiama ora
0825 892085

 26 total views,  1 views today